Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Europa, News, Sviluppo sostenibile

Azioni verdi condivise in un concorso video

Print Friendly

Il concorso video “I LIVE GREEN”, organizzato dall’Agenzia europea dell’ambiente (AEA) e dalla sua rete di partner, tra i quali l’Istituto superiore per la protezione e la sicurezza ambientale (Ispra), invita tutti gli europei a dar prova della loro creatività e a condividere le loro azioni per tutelare l’ambiente. I migliori video riceveranno un premio in denaro.

Quello che compriamo e mangiamo, il modo in cui ci muoviamo e riscaldiamo le nostre case e molte altre scelte piccole e grandi influiscono sull’ambiente e sulla salute. Nel concorso video “I LIVE GREEN”, gli europei possono condividere le loro “azioni verdi” tramite brevi video, votare per i migliori videoclip e motivare gli altri a fare ancora di più.

Come ti sei recato al lavoro o a scuola oggi? In automobile, in bicicletta o coi trasporti pubblici? Ogni giorno prendiamo decisioni suscettibili di ripercuotersi sull’ambiente. Alcune delle nostre decisioni giornaliere sono sforzi deliberati di vivere in un ambiente più pulito e salubre.

Le “azioni verdi” dovranno concentrarsi su quattro argomenti:

1. Alimenti sostenibili

Gli alimenti nutrienti sono essenziali per una vita salutare, tuttavia la loro produzione richiede risorse preziose, come terra e acqua. Ogni volta che sprechiamo alimenti, sprechiamo anche queste risorse. Inoltre, i pesticidi e i fertilizzanti possono incidere sul suolo e sulle acque freatiche. Cosa fai per ridurre l’impatto ambientale degli alimenti nel tuo piatto?

2. Aria pulita

Molte attività economiche, dai trasporti all’agricoltura, rilasciano inquinanti atmosferici. Tuttavia, le nostre abitudini giornaliere possono contribuire a migliorare la qualità dell’aria, e a migliorare la nostra salute e la qualità della vita. Quali sono le scelte che compi per contribuire ad avere un’aria più pulita?

3. Acqua pulita

I nostri laghi, fiumi e mari sono sottoposti a diverse pressioni, ascrivibili peraltro al cambiamento climatico e all’inquinamento. In molte regioni europee usiamo le nostre riserve idriche sotterranee più rapidamente di quanto non sia possibile ricostituirle. Queste pressioni hanno conseguenze sulla natura e sulla nostra stessa salute. Come possiamo contribuire a mantenere le risorse idriche pulite e a non inquinarle?

4. Riduzione al minimo dei rifiuti

Ciò che compriamo normalmente ha un ciclo di vita limitato, ma vi sono metodi per evitare che vada in discarica. Probabilmente puoi mostrare ad altri un buon esempio di riutilizzo, riparazione o riciclo di qualcosa?

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS