Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Europa, News, Sviluppo sostenibile

Al via la seconda fase della “Global Climate Change Alliance”

Print Friendly

Con un evento di lancio il 29 ottobre a Bruxelles, la Commissione europea avvierà la seconda fase dell’Alleanza contro i cambiamenti climatici (GCCA+).

La GCCA+ è una partnership tra i paesi UE e i paesi in via di sviluppo più vulnerabili ai cambiamenti climatici, coordinata dalla Commissione europea. È lo strumento principale attraverso cui l’UE fornisce sostegno ai paesi in via di sviluppo riguardo alle questioni climatiche.

EnergheiaMagazine_EU_GCCA+

L’evento giunge a proposito: infatti nel dicembre 2015 i massimi leader mondiali si riuniranno a Parigi in seno alla 21a Conferenza delle parti (COP 21) per accordarsi su come affrontare una delle questioni più urgenti del XXI secolo. Dal canto suo, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 25 settembre scorso aveva approvato a New York gli obiettivi di sviluppo sostenibile: l’ambizioso ed esauriente documento finale, intitolato Transforming Our World: the 2030 Agenda for Sustainable Development, insieme alla Addis Ababa Action Agenda approvata lo scorso luglio, indirizzerà lo sviluppo e la cooperazione internazionali per i prossimi quindici anni.  La GCCA+ rappresenta uno dei maggiori contributi dell’UE alla Addis Ababa Action Agenda e all’imminente COP 21.

I rappresentanti dei media sono invitati a partecipare all’evento di Bruxelles ed a seguire gli interventi dei relatori, tra cui il Commissario UE per la cooperazione internazionale e lo sviluppo, Neven Mimica. L’evento è aperto anche ai rappresentanti degli Stati membri, ai paesi partner dell’UE e alle organizzazioni della società civile.

Maggiori informazioni sul programma

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS