Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Eolico, Fotovoltaico, Geotermico, Idroelettrico, Italia, News

FER: Italia promossa

Print Friendly

Italia più attrattiva per gli investimenti in energie rinnovabili.
Ernst & Young ha pubblicato la rilevazione trimestrale, di febbraio, del Renewable Energy Country Attractiveness Index (RECAI), l’indice che classifica 40 paesi in base al loro potenziale in termini di investimenti nelle energie rinnovabili e opportunità di crescita.

L’Italia passa dunque dal dodicesimo posto del 2012 all’undicesimo nel 2013, su scala mondiale. Più nel dettaglio, il Bel Paese risulta quarto per la geotermia, contro il dodicesimo posto come mercato attrattivo per l’idroelettrico, l’undicesimo per il fotovoltaico, il quindicesimo per le biomasse e solo il ventiduesimo per l’eolico.

I dati si riferiscono all’andamento 2013 dei mercati di settore, che nonostante un calo dell’11% degli investimenti in FER, segnalano comunque la possibilità di una risalita per il 2014.
Il record annuale spetta alla Cina, che colma così il divario con gli Stati Uniti, mentre la Germania è rimasta saldamente al terzo posto. India, Brasile e Sud Africa migliorano la loro posizione, mentre una legislazione sfavorevole ha danneggiato fortemente i mercati di Gran Bretagna, Francia e Australia.

Le previsioni più rosee sono per gli emergenti Etiopia, Kenya, Indonesia, Malesia e Uruguay dove la crescita economica è stabile e aumenta di pari passo la domanda energetica.
Per il 2014 si riveleranno dunque vincenti l’aumento dell’efficienza, l’innovazione tecnologica e finanziaria, la gestione del rischio energetico da parte delle aziende e la riduzione dei costi. A livello globale, la necessità di consolidamento delle infrastrutture e dei canali di distribuzione sarà un fattore discriminante per la stabilità del settore.
Ma secondo Ernst & Young, la palla è in mano alla politica, che dovrà intervenire nell’ottica di regolamentazioni lungimiranti, pianificazioni pubbliche del mix energetico per far fronte all’instabilità dei mercati, incentivi all’iniziativa privata.

Scarica il Renewable Energy country attractiveness index (RECAI) – febbraio 2014 dal sito di Ernst & Young (in inglese)

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS