Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Edilizia, News, Nord Est

L'edificio Ca' Foscari certificato LEED

nt-family: verdana,geneva;”>L'edificio dell'Università Ca' FoscariIl palazzo gotico affacciato sul Canal Grande, sede dell'università Ca’ Foscari di Venezia, ha ricevuto la certificazione LEED© (Leadership in Energy and Environmental Design), diventando così l’edificio ‘green’ più antico al mondo.  Grazie alla partnership con Habitech, consulente per la riqualificazione sostenibile degli edifici esistenti e Coster, azienda operante nel settore del controllo dell’energia, Ca' Foscari ha soddisfatto i requisiti necessari alla certificazione per gli ambiti presi in considerazione dal Green Building Council: efficienza idrica, approvvigionamento da fonti rinnovabili, acquisti verdi, mobilità sostenibile.

Questo ambizioso traguardo dimostra come sia possibile riqualificare e gestire in modo sostenibile il patrimonio storico italiano. Carlo Carraro, rettore di Ca' Foscari, si augura che altri atenei italiani raccolgano questa sfida: “L’assegnazione della certificazione Leed per un palazzo che ha secoli di storia e caratteristiche strutturali molto diverse dagli immobili contemporanei riconosce l’impegno e gli sforzi concreti dell’ateneo per il benessere degli studenti e del personale e il rispetto del territorio”.

Come sottolinea Thomas Miorin, direttore Habitech, interventi come quelli messi in atto dalla storica università di Venezia “possono aiutare l’ambiente e le casse pubbliche, reindirizzando fondi verso altre priorità. Sono interventi da avviare in maniera prioritaria anche perché se fatti intelligentemente, come in questo caso, hanno costi nulli o minimi e tempi di ritorno immediati”.

Nel dettaglio, per quanto riguarda l'efficienza idrica a Ca' Foscari sono state sostituite rubinetterie, cassette WC e areatori che hanno ridotto il consumo di acqua potabile del 28; sul piano dell'approvigionamento di energia da fonti rinnovabili, l'ateneo aderisce alla convenzione Consip “Energia Elettrica 10” che prevede una specifica Opzione Verde, ovvero l’utilizzo al 100% di energia elettrica prodotta da sole fonti rinnovabili per tutte le sedi dell’ateneo; sono stati inoltre avviati progetti di ammodernamento degli impianti con l'installazione di  nuovi generatori di calore ad alta efficienza e l'ottimizzazione dei sistemi di controllo centralizzato degli impianti; i consumi energetici vengono costantemente monitorati e analizzati per  l’individuazione di strategie mirate di intervento in ambito manutentivo; per l'lluminazione vengono usate lampadine ad alto rendimento.
Anche per l'acquisto dei beni di consumo (prodotti per la pulizia), la cancelleria e i beni durevoli da ufficio Ca' Foscari si rivolge a fornitori “green” con certificazioni FSC ed Ecolabel; ha inoltre introdotto un criterio vistuodo per ridurre gli sprechi causati dall astampa di documenti non necessari.
L'attenzione dell'Ateneo per l'utilizzo di sistemi digitali anzichè cartacei (per esempio per la somministrazione di questionari agli studenti  o lo stesso libretto universitario) ha portato, oltre alla riduzione della produzione di rifiuti caratcei per 300kg l'anno anche a un risparmio di 80.000 euro.

zp8497586rq

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS