Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Aziende Informano

Modulo di controllo remoto in tempo reale per impianti solari

Print Friendly

Secondo i dati forniti dal GSE, il numero degli impianti fotovoltaici installati in Italia ha superato all’inizio del 2013 il mezzo milione per una potenza totale di 17.184 MW.

Oltre 440.000 di questi impianti sono di piccole dimensioni, ma l’Italia conta un numero elevato di grandi impianti che necessitano di una gestione costante a garanzia della loro efficenzia.

La società Webdyn presenta a SOLAREXPO la piattaforma hardware “Machine to MachineWEBDYNSUN che permette ai gestori di impianti di monitorare, raccogliere e analizzare in remoto e in tempo reale i dati provenienti dai sistemi fotovoltaici per migliorare la manutenzione preventiva e correttiva della centrale e misurare la produzione elettrica.
Questo dispositivo, che sfrutta una tecnologia aperta, è destinato agli impianti di media e grande potenza, mono sito o decentralizzati che uniscono diversi inverter.

Sviluppato in Francia, il sistema WEBDYNSUN è stato accolto con favore da molti operatori e integratori pubblici e privati d’Oltralpe che oggi lo utilizzano: Coronis SystemsEDF ENR, EDF Energies Nouvelles, Hydrelis Water Control, Ineo (Gruppo GDF Suez).

WEBDYNSUN riunisce in un unico modulo tutti gli indicatori forniti dagli inverter, i contatori elettrici e i sensori ambientali (soleggiamento, temperatura, ecc.) collegati  attraverso la rete GPRS, Ethernet o telefonica ad un server.
In funzione dei dati raccolti, il sistema può attivare degli allarmi che sono trasmessi in tempo reale o in senso opposto, la piattaforma può ricevere dei file di istruzioni dal server centrale che permettono di azionare degli attuatori.
La soluzione WEBDYNSUN è totalmente Plug and Play. Alla prima accensione, la piattaforma si collega in IP sul server dell’impianto e scarica l’intera configurazione: dispositivi, indirizzo server dati, formato dei dati, periodicità della raccolt.

La piattaforma WEBDYNSUN permette di sorvegliare fino a 100 inverter, tre contatori elettrici, dei sensori di soleggiamento e di temperatura, ingressi/uscite tutto o niente (4-2), un bus Modbus (indicatore, interruttore) e due ingressi impulsi.
A complemento della piattaforma WEBDYNSUN, Webdyn ha sviluppato WEBDYNBRIDGE un modulo di telecomunicazione “Machine to Machine” che permette di collegare senza fili qualsiasi dispositivo degli impianti fotovoltaici al server di raccolta dati.

zp8497586rq

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS