Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Europa, News, Solare Termico

Intersolar punta su accumulatori e solare termico industriale

Print Friendly

L'energia termica solare, ed in particolare lo sfruttamento del calore di origine solare per i processi industriali, è uno dei mercati del futuro più promettenti.
writing serviceUn trend ulteriore del settore è rappresentato dagli accumulatori termici
efficienti, che integrano soluzioni multifunzione: oltre a quella di accumulatori termici per impianti solari, tali sistemi possono essere alimentati da diverse fonti di calore e combinati ad esempio con caldaie a gas e pompe di calore.

Proprio le opportunità e le potenzialità dell’energia termica rinnovabile saranno tra i temi centrali di Intersolar Europe 2013, che avrà luogo dal 19 al 21 giugno presso la Fiera di Monaco, e sarà affiancata dalla Intersolar Europe Conference, che dal 17 al 20 giugno 2013 approfondirà ulteriormente l’argomento, fornendo una panoramica delle più importanti tecnologie e tendenze nel mondo.

Per l’edizione 2013 della manifestazione, il primo tema centrale sarà l'uso di energia termica nei processi industriali, uno dei mercati in più forte crescita nel settore solare termico.
Quest’ambito offre un grande potenziale, perché due terzi dell’energia complessivamente impiegata a livello industriale è richiesta per generare calore, in particolare a temperature relativamente basse.
Le imprese che hanno bisogno di una temperatura inferiore ai 100°C per i loro processi possono trarre diversi vantaggi dagli impianti solari termici. Sono innumerevoli le possibilità di applicazione per lo sfruttamento industriale del solare termico, ad esempio nelle aziende alimentari, nel settore chimico o nel comparto tessile. A fronte dell’aumento dei costi energetici e dei vincoli di legge per la riduzione della CO2, le aziende che passano all’energia termica per i loro processi industriali oltre ad avere vantaggi economici, forniscono anche un importante contributo alla svolta energetica.

Sta crescendo anche l’importanza di disporre di accumulatori termici efficienti, sempre più rilevanti per ampliare gli ambiti di applicazione del solare termico.
«L’accumulatore sta diventando un accumulatore multifunzione», afferma Harald Drück, direttore del centro di sperimentazione e ricerca per impianti solari (TZS) dell’Università di Stoccarda, nel comunicato di lancio della manifestazione di quest'anno. «La sua funzione non si limita più a quella di semplice accumulatore termico per l'impianto solare. Ora viene alimentato da svariate fonti di calore e al contempo rifornisce diversi utilizzatori di energia termica».
Per incrementare le prestazioni dell'accumulatore, i produttori hanno investito soprattutto nel miglioramento della coibentazione. Oggi, negli accumulatori di piccole dimensioni fino a 1.000 litri, si utilizza spesso come materiale isolante un tessuto non tessuto in poliestere al posto della schiuma di poliuretano. Negli accumulatori più grandi, in grado di accumulare volumi da 10 a 100 m3, attualmente la tendenza è impiegare sistemi isolanti sottovuoto, al fine di ridurre la dissipazione del calore.

Intersolar Europe 2013 offrirà una rassegna degli ultimi trend e sviluppi nel settore dell’energia termica rinnovabile. Alla Fiera di Monaco, nell’area tematica “energia termica rinnovabile” del padiglione B1, aziende internazionali presenteranno soluzioni tecniche e sistemi basati sull'energia termica per processi industriali, innovative soluzioni per accumulatori e altre tecnologie per il solare termico e per il riscaldamento. I visitatori potranno raccogliere un'ampia gamma di informazioni nei vari workshop pratici o confrontarsi con i produttori sulle innumerevoli possibilità di applicazione del solare termico rinnovabile e il più attuale stato della tecnica.

Inoltre, chi parteciperà alla Intersolar Europe Conference potrà approfondire i temi presentati alla fiera e intavolare un confronto a livello internazionale tra mercati, tecnologie, industria e ricerca scientifica. Accanto ai vari argomenti attinenti al fotovoltaico e alle tecniche di produzione fotovoltaica, in questa edizione la conferenza dedicherà spazio anche al tema “sistemi di riscaldamento rinnovabili“. Verranno ampliamente trattati i trend del mercato internazionale nel comparto solare termico, nonché gli ultimi sviluppi in materia di accumulatori termici, energia termica per processi industriali e grandi impianti termici a concentrazione solare.

jfdghjhthit45
765qwerty765

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS