Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Italia, News, Sviluppo sostenibile

ACCUMULO ENERGIA: STUDI DI ANIE E RSE

Print Friendly

Il Gruppo Sistemi di accumulo di Anie Energia ha recentemente incontrato i ricercatori RSE, società di ricerca del Gestore Servizi Elettrici, per una giornata di approfondimento sul tema dell’accumulo di energia. 

Il Gruppo, costituto l’anno scorso all’interno dell’Associazione Energia da Anie Confindustria, riunisce le eccellenze tecnologiche del settore e favorisce la condivisione delle rispettive esperienze aziendali, prendendo origine dalla consapevolezza che l’energy storage nelle infrastrutture energetiche è un tema strategico per il futuro.
Secondo quanto dichiarato nel comunicato stampa diffuso, infatti, Anie ed Anie Energia si dicono convinti che i sistemi di accumulo siano «destinati ad avere un ruolo primario nel processo di ammodernamento tecnologico delle infrastrutture di rete, ampliando la gamma di soluzioni volte a rispondere alle mutate condizioni di generazione, trasmissione, distribuzione e consumo dell’energia elettrica».

La reciproca apertura tra sistema produttivo e sistema di ricerca, sostengono, permette un confronto approfondito sui più moderni studi del settore, posto che la ricerca è molto avanzata sia dal punto di vista delle tecnologie sia da quello dell’impatto ambientale.

In un momento in cui si discute in tutte le sedi della politica energetica del Paese, fondamentale per il rilancio del sistema economico, i sistemi di accumulo puntano a valorizzare le fonti rinnovabili e l'efficienza energetica, mettendo in campo competenze tecnologiche di mercato significative, che presentano interessanti prospettive di successo anche sui mercati mondiali.

«In Italia – ha spiegato Nicola Cosciani, presidente del Gruppo dei Sistemi di accumulo di Anie Energia – esistono molti soggetti operativi sul tema dell’accumulo: la filiera tecnologica industriale da un lato, già pronta alle sfide del futuro, il mercato rappresentato in particolare, ma non solo, dai programmi di Enel, di Terna, di Acea, gli ambienti istituzionali che reagiscono velocemente agli stimoli del mercato e un vivace settore della ricerca: tutte queste realtà dialogano in maniera costruttiva e proficua».

jfdghjhthit45

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS