Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Italia, News, Sviluppo sostenibile

SEN, FIRMATO IL DECRETO DI CONSOLIDAMENTO

Print Friendly

Il ministro Corrado Clini ha dichiarato di aver firmato, con il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, il decreto di consolidamento della Strategia Energetica Nazionale (SEN), che definisce la futura strategia Paese in questo settore, e il piano nazionale riduzione di emissione di carbonio e carbonizzazione dell'economia. È quanto ha riferito l'agenzia di stampa Asca a seguito delle dichiarazioni del ministro durante la presentazione del rapporto Ocse a Roma.

Il decreto, che chiude una procedura finalizzata a fornire un documento programmatico al Parlamento, è stato approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 8 marzo.
«Questo documento – ha prescisato Clini – è stato concluso in maniera assolutamente trasparente e ha valore programmatico e il governo lo propone in quanto aveva il dovere di chiuderlo: è chiaro che il nuovo Parlamento sarà libero di recepirlo e modificarlo».

Inoltre, come riportato da un comunicato stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato approvato «l’aggiornamento del Piano di Azione Nazionale per la riduzione delle emissioni di gas serra, per far fronte agli impegni nazionali nei confronti dell’UE e della comunità internazionale.
L’aggiornamento, infatti, prevede di proseguire il processo di decarbonizzazione dell’economia del Paese tramite azioni di supporto alla green economy, in coerenza con la Strategia Energetica Nazionale. Tra le misure proposte, si segnalano il prolungamento delle detrazioni di imposta per l’efficienza energetica in edilizia, l’estensione fino al 2020 dei certificati bianchi per il risparmio energetico, nuove misure per la promozione di fonti energetiche rinnovabili sia elettriche che termiche, l’istituzione del catalogo delle tecnologie verdi e il rifinanziamento del Fondo rotativo di Kyoto. L’attuazione di alcune di tali misure è subordinata all’adozione di provvedimenti normativi e alla relativa copertura finanziaria attraverso risorse disponibili a legislazione vigente o con nuovi stanziamenti».

Approfondimenti:
Agenzia Asca

Comunicato Presidenza

zp8497586rq

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS