Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Italia, News, Sviluppo sostenibile

SEN: IL COORDINAMENTO FREE INTERROGA I PARTITI

Print Friendly

Il coordinamento FREE, fondato lo scorso dicembre per semplificare la rappresentanza associativa nelle fonti rinnovabili ed efficienza energetica che raccoglie pi? di venti associazioni del settore, d? il via alla sua prima attivit? operativa inviando alle maggiori forze politiche in corsa per le elezioni, un position paper sulla Strategia Energetica Nazionale.

Il documento, in sostanza, chiede ai candidati di prendere posizione sulle tematiche inerenti al settore delle rinnovabili, sottoponendo 15 quesiti relativi alla SEN e alle modalit? con cui tali tematiche verranno affrontate, ma anche proponendo iniziative importanti come la creazione di un Tavolo permanente di confronto con gli stakeholder.
Tra le altre proposte e richieste di condivisione avanzate da FREE, l?introduzione di una carbon tax, un adeguato finanziamento alle attivit? di R&S nel settore, un provvedimento per la riqualificazione energetica degli edifici, la semplificazione di procedure burocratiche ed amministrative, l?estensione dello scambio sul posto, il sostegno allo sviluppo di energia termica da fonti rinnovabili e maggiori investimenti per le smart grid.

Lo scopo, fa sapere il coordinamento, ? quello di sensibilizzare le forze politiche, che finora hanno trascurato un settore come quello delle rinnovabili e?dell?efficienza energetica, omettendolo dai programmi. Questa attivit?, sottolineano i promotori, ? cruciale in un momento in cui le politiche adottate dai precedenti Governi hanno mostrato le loro criticit? e la loro inadeguatezza, e si auspica che le future forze politiche prendano in considerazione le istanze del settore.

?La Strategia Energetica Nazionale (SEN) messa a punto dal governo Monti – si legge infatti nelle premesse del documento – va rivisitata assumendo il 2030 come obiettivo di riferimento per la decarbonizzazione, obiettivi di incremento dell?efficienza energetica e di apporto delle fonti energetiche rinnovabili, che attivino un mercato e un sistema produttivo competitivi e siano coerenti con le indicazioni contenute nelle roadmap europee (?), da cui far discendere il dimensionamento degli altri obiettivi e la scelta degli strumenti a ci? funzionali?.

Scarica il position paper integrale

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS