Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Idroelettrico, News, Nord Est

IN VENETO IDROELETTRICO PIU’ SNELLO

Print Friendly

Dal Veneto pronta un’intesa tra Regione e Ministero riguardante le istruttorie sugli impianti idroelettrici.

Venerdì scorso, la Giunta Veneta ha comunicato la disposizione di un Protocollo d’Intesa per definire le modalità operative per l’istruttoria di impianti idroelettrici che saranno costruiti nel territorio regionale. Si avrà così uno strumento di valutazione condiviso e convergente tra i principali soggetti che intervengono nel procedimento autorizzatorio. Lo firmeranno congiuntamente la Regione del Veneto e la Direzione per i Beni Culturali e Paesaggistici del Veneto, che fa capo al Ministero per i beni e le attività culturali.

Come si legge in un comunicato regionale, questa è la risposta del Veneto all’esigenza, da un lato, di garantire il raggiungimento degli obiettivi comunitari e nazionali di utilizzo di energia da FER e, dall’altro, di salvaguardare la componente paesaggistica.

«Nel quadro energetico nazionale – dichiara l’assessore all’ambiente Maurizio Conte – l’idroelettrico costituisce quasi il 63% della produzione elettrica da fonti rinnovabili nel 2010. Anche a livello veneto l’idroelettrico rappresenta più del 90% sul totale delle fonti rinnovabili e il 33,9% sul totale della produzione elettrica regionale nel 2010. Ma gli obiettivi di incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili devono integrarsi con la salvaguardia degli ecosistemi fluviali e del paesaggio».


Per questo Regione e Ministero avevano già messo a punto alcuni materiali che possono costituire una base di riferimento. Con la firma di questo Protocollo di Intesa sarà formalizzato l’impegno a individuare indicazioni tecniche e procedurali per far coesistere i fabbisogni energetici con le esigenze di tutela del paesaggio e di conservazione della qualità degli ecosistemi fluviali. Si sintetizzeranno così i diversi interessi pubblici e il privato avrà gli elementi tecnici necessari per la progettazione di un impianto idroelettrico.

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS