Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Edilizia, Europa, News

AL VIA IL SOLAR DECATHLON EUROPE 2012

Print Friendly

Al via a Madrid la seconda edizione della competizione internazionale giovanile di architettura ad emissioni zero, il Solar Decathlon Europe 2012. Già dopo le prime sfide, stamattina la squadra italiana “MED in Italy – The Sustainable Mediterran House” è in testa alla classifica.

Dal 14 al 30 settembre, infatti, 19 gruppi universitari, di 12 differenti nazionalità, si sfideranno a colpi di sostenibilità, efficienza ed innovazione, in una kermesse che da anni punta i riflettori sulle numerose possibilità dell’edilizia sostenibile, partendo dalle idee di coloro che costruiranno il futuro dell’architettura e dell’ingegneria green.

L’iniziativa è organizzata dal Ministero dei lavori Pubblici spagnolo in collaborazione con il Municipio di Madrid e l’Universidad Politecnica de Madrid (UPM). Il Solar Decathlon Europe, inoltre, gode della supervisione dell’US Departament of Energy e IDAE.

Dopo un anno di preparazione per l’elaborazione dei progetti, in cui le squadre partecipanti hanno costruito in scala 1:1 il proprio prototipo, ci si confronterà in dieci  prove differenti riguardanti architettura, ingegneria e costruzione, efficienza energetica, bilancio di energia elettrica, benessere. Saranno materia d’esame anche funzionalità, comunicazione e sensibilizzazione sociale, industrializzazione e mercato, innovazione, sostenibilità.

Le nazioni che si contenderanno il SDE2012 sono Spagna, Portogallo, Giappone, Romania, Germania, Danimarca, Francia, Italia, Italia, Egitto, Ungheria, Brasile e Cina, mostrando i migliori risultati raggiunti nella ricerca e nella sperimentazione dell’efficienza energetica applicata al settore delle costruzioni.

Vai al sito del Solar Decathlon Europe 2012
Vai al sito del team italiano MED in Italy

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS