Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » IREX, Italia, News

Commento Irex del 27 agosto 2012

Print Friendly

IL COMMENTO

a cura di Rastello Group srl


Andamento positivo nell’ultimo periodo per l’indice IREX che guadagna il 16% rispetto ai primi giorni di agosto.

Le uniche aziende ad aver riscontrato un lieve peggioramento sono state KrEnergy e Terni Energia che hanno perso rispettivamente il 2,86% e l’1,20%.

Andamento positivo invece per EEMS (+156,48%), Ergy Capital (+33,79%), Aiòn (+19,08%), Enel Green Power (+5,26%), Falck Renewables (+4,26%), Kinexia (+3,84%), Alerion (+1,64%) e Green Vision (+0,30%).

Netto incremento per il titolo EEMS. In una nota, l’azienda ha dichiarato di «non essere a conoscenza di notizie che giustifichino l’andamento del titolo della società e che effettuerà la prossima comunicazione finanziaria il 29 agosto, in occasione dell’approvazione della relazione finanziaria semestrale consolidata».

Incremento anche per il titolo Ergy Capital (+33,79%) dovuto al miglioramento della perdita netta. La società, infatti, ha chiuso il primo semestre dell’anno registrando una perdita di 0,9 milioni di euro, rispetto alla perdita di 1,2 milioni dell’anno precedente. Inoltre, ci si attende «un ulteriore miglioramento dei risultati economici consolidati rispetto all’esercizio 2011, in virtù dell’ulteriore riduzione dei costi di struttura per la seconda metà dell’esercizio 2012, della continua ottimizzazione degli impianti fotovoltaici connessi alla rete e dell’avvio a regime del secondo impianto a biogas».

Lieve incremento del titolo anche per Alerion (+1,64%) che continua, nell’ambito di un programma di buy back, nell’operazione di acquisto di azioni proprie.

Andamento negativo invece per Terni Energia. Infatti, nonostante l’azienda continui la propria strategia di sviluppo all’estero mediante la creazione della filiale polacca Terni Energia Polska, il titolo ha registrato una perdita dell’ 1,20%.

L’indice italiano delle rinnovabili si occupa di analizzare e raggruppare alcune tra le più importanti aziende del settore delle energie rinnovabili, quotate nel mercato borsistico italiano (Borsa Italiana). Le società considerate operano nella produzione di energia eolica, fotovoltaica, da biomassa e da biogas oppure nelle tecnologie affini, realizzando in questo settore la quota prevalente del loro fatturato.

L’indice IREX, realizzato da Althesys, comprende le aziende:
Alerion, azienda che opera nel settore di produzione e commercializzazione dell’energia elettrica, utilizzando 100% di Fonti Rinnovabili; EEMS, gruppo internazionale di aziende leader nell’assemblaggio e nello sviluppo di tecnologie fotovoltaiche (celle cristalline, moduli tecnologicamente avanzati etc.);
ErgyCapital, società di investimenti specializzata nei settori energia rinnovabile e risparmio energetico operante in Italia ed in Europa; Greenvision Ambiente, gruppo industriale fortemente concentrato nella realizzazione e nella gestione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili; Falck Renewables, raggruppamento di aziende attive nella produzione di energia da fonti rinnovabili; K.R.Energy, holding di partecipazioni industriali attiva nella produzione di energia da fonti rinnovabili con un focus particolare nel settore solare; Aiòn Renewables, gruppo leader italiano nell’attività di System Integration di impianti fotovoltaici e campi solari di qualsiasi dimensione; Kinexia, è una società attiva nello sviluppo e nella realizzazione di attività nell’ambito delle energie rinnovabili; Terni Energia, società focalizzata nella fornitura di impianti fotovoltaici (System Integrator) e nella produzione di energia elettrica mediante la conversione dell’energia solare (Power Generation).

A cura di
Rastello Group srl – INNOVAZIONE E SVILUPPO D’IMPRESA
via T. Dal Molin , 78 – Desenzano d/G – Tel: 030 919353 – Fax: 030 9197915
Email: ufficio@rastellogroup.itwww.rastellogroup.it

 

 Si autorizza la riproduzione a fini non commerciali, con citazione obbligatoria della fonte e inserimento link a www.energheiamagazine.eu.

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS