Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » News, Nord Est, Sviluppo sostenibile

COSTRUIRE COMUNITÀ SOSTENIBILI A NORDEST

Print Friendly

Creare un network tra gli Enti pubblici locali e le Parti economiche e sociali per concepire un nuovo modello di sviluppo del territorio. E’ questo l’obiettivo della quarta edizione di greeNordEsT week (16 – 25 giugno), la rete di eventi triveneti all’interno della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile, che quest’anno toccherà Verona, Venezia, Trebaseleghe, Trieste, Padova, Santorso, Vicenza e Bassano.

In un quadro nel quale le amministrazioni hanno a disposizione sempre meno risorse, greeNordEsT 2012 mette in relazione gli attori che operano sul territorio per creare sinergie strategiche di sviluppo sostenibile. Durante la settimana, infatti, verrà discusso un documento che impegna le Amministrazioni Comunali partecipanti a ragionare su alcune linee guida per un nuovo concetto di sviluppo del territorio. In particolare, mira alla creazione di una rete territoriale che consenta una progettazione efficace per l’accesso ai finanziamenti europei.

Verona, Venezia, Trebaseleghe, Trieste, Padova, Santorso, Vicenza e Bassano sono le città protagoniste dellla quarta edizione di greeNordEsT week, promossa da Energheia Magazine, in occasione di EUSEW, la Settimana Europea dell’Energia Sostenibile. Sono previsti undici appuntamenti fra dibattiti, convegni, mostre e visite di alto valore istituzionale, di programmazione territoriale, economico e sociale. 

Si inizia a Verona con l’anteprima Aspettando greeNordEsT: Energy Day il 6 giugno: al liceo “G. Fracastoro” si discuterà con gli studenti delle scuole superiori veronesi degli obiettivi dell’Unione Europea per il 2020, Patto dei Sindaci ed edilizia scolastica. Nella stessa mattinata è prevista la premiazione del concorso Di chi è l’Energia?

Il 18 giugno a Venezia il convegno inaugurale Concepire una nuova Governance: scenari e strumenti metterà a confronto autorità del triveneto, politici dell’Unione Europea e dei ministeri italiani, parti economiche e sociali sulla necessità di un nuovo modello di sviluppo sostenibile.

Martedì 19 giugno nella sede di Grafica Veneta a Trebaseleghe (PD) tavola rotonda sul Ruolo delle Intese Programmatiche d’Area (IPA): amministratori, tecnici e ricercatori a livello nazionale e regionale affronteranno il tema della Sostenibilità come motore di sviluppo del territorio. Nel pomeriggio, alcune esperienze a confronto faranno il punto anche sull’Ufficio Territoriale per la Crescita.

Il 20 giugno greeNorEsT week 2012 fa tappa all’Area Science Park di Trieste. Un convegno aperto al pubblico sulle Pratiche di buona governance : l’adesione al Patto dei Sindaci e le prospettive dell’area triestina, nell’ottica delle proposte comunitarie e delle prospettive per l’area del capoluogo friulano. Interverrà, fra gli altri, il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini. Nel pomeriggio ci sarà un workshop riservato agli addetti ai lavori sul risparmio energetico, volano di una nuova economia.

Giovedì 21 giugno in Zona Industriale a Padova, una giornata dedicata alla Sostenibilità delle aree produttive e degli edifici industriali. La sede, visitabile, è Schüco Italia, leader nella fornitura di involucri edilizi ad elevata efficienza energetica, solare termico e fotovoltaico. Un esempio eccellente di recupero edilizio architettonico all’insegna della sostenibilità e del benessere, dove sono integrate ed utilizzate tutte le tecnologie e soluzioni sviluppate dall’azienda.

La nascita di un nuovo modello di green communities è alla base del convegno Il primo passo: fare rete del 22 giugno a Santorso (VI). Pubblico e privato a confronto sulla roadmap verso le comunità sostenibili. dando spazio alle diverse visioni e prospettive che operano nel territorio: politica, Pubblica Amministrazione e mondo produttivo. È previsto un ampio dibattito fra i rappresentanti degli industriali, artigiani, agricoltori, pubbliche amministrazioni, cooperative e sindacati dedicato all’analisi del documento di indirizzo sulle green communities. Al mattino, nella stessa sede, ci sarà l’incontro formativo per Pubbliche Amministrazioni sul Progetto Cres – Climaresilienti, i relativi incentivi per la mitigazione dei cambiamenti climatici e le iniziative a favore di efficienza energetica ed energie rinnovabili.

A Vicenza il 23 giugno nella Sala Convegni Chiostri di Santa Corona si parlerà di Scelte di pianificazione sostenibile: utility e aggregazioni territoriali. Un’iniziativa nell’ambito del Progetto europeo Conurbant sulle opportunità del pacchetto clima 20-20-20.

Il ciclo di eventi legati alla Settimana Europea dell’Energia Sostenibile (EUSEW) si chiude a Bassano del Grappa (VI) il 25 giugno con il tema dell’ illuminazione pubblica nell’ambito delle scelte di pianificazione sostenibile. Il Comune di Bassano all’interno del progetto di cooperazione territoriale europea denominato “PLUS” (Public Lighting for Sustainable Urban Spaces) ha predisposto il Piano Comunale dell’Illuminazione Pubblica (P.I.C.I.L.) efficiente e sostenibile, che presenterà durante il convegno al Museo Civico insieme al progetto d’illuminazione del Ponte degli Alpini.

La settimana di eventi sarà preceduta da due iniziative che prenderanno il via il 16 giugno: l’esposizione Acque vicentine come fonte di energia pulita a Palazzo Cordellina a Vicenza, curata dalla Biblioteca Civica Bertoliana, e l’attivazione dello Sportello Fondo rotativo Kyoto nella Casa del Custode di Villa Rossi a Santorso istituito dal Comune e da CNA Vicenza, per dare consulenza a cittadini, artigiani e imprese sui finanziamenti agli interventi a riduzione dei gas serra.

Tutti gli appuntamenti di greeNordEsT week 2012 sono raggiungibili con il car pooling di Lincar: è possibile offrire o cercare un passaggio iscrivendosi sul sito www.greenordest.eu. La partecipazione a tutte le iniziative è libera e gratuita.

 

Per approfondimenti:

greeNordEsT week (16 – 25 giugno)

EUSEW – EU Sustainable Energy week

Progetto Cres – Climaresilienti

Progetto europeo Conurbant

PLUS (Public Lighting for Sustainable Urban Spaces)

Sportello Fondo rotativo Kyoto

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS