Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Edilizia, News, Nord Est

EDILIZIA-LEGNO: FILIERA CORTA NEL BELLUNESE

Print Friendly

Applicare all’architettura e all’edilizia i principi della filiera corta sostenibile. Queste sono le prospettive dell’edilizia in legno illustrate da Anab Veneto (Associazione nazionale architettura bioecologica)  durante la fiera “Costruire 2012 – Salone dell’edilizia e dell’abitare” di Longarone.

Tra le diverse esperienze presentate è interessante il caso di una società nata da un gruppo di tecnici dell’Associazione veneta che lavora per valorizzare il legno proveniente dai boschi delle Dolomiti. Il materiale viene impiegato nella realizzazione di edifici certificati secondo lo schema Pefc di gestione forestale sostenibile e realizzati attraverso l’uso di XLAM, pannelli lamellari in legno massiccio incollati a strati incrociati per comporre la struttura portante. 

L’esempio della società Mavima-Bautec è emblematico perchè offre alcuni vantaggi particolari legati alla territorialità. Oltre alla realizzazione di edifici ad alta efficienza energetica, alla raccolta e alla trasformazione del legno usato (abete rosso di qualità tecnologica elevata), infatti, l’attività si svolge nel raggio di 180 chilometri e  l’acquisto del legname, soprattutto, è frutto di una convenzione con i proprietari dei piccoli appezzamenti boschivi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS