Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Eolico, Fotovoltaico, Geotermico, Idroelettrico, Italia, News

TERNA: FER E DOMANDA ENERGETICA

Print Friendly

La domanda elettrica italiana è tornata a crescere e le FER rispondono per oltre il 21 per cento.

Come presentato da Terna, infatti, per il secondo anno consecutivo dopo il calo del 2009, nel 2011 la domanda di elettricità in Italia registra segno positivo: i primi dati sul fabbisogno energetico fanno segnare un incremento dello 0,6% rispetto al 2010, che a sua volta aveva chiuso con un +3,2% rispetto al 2009.
Sul totale dell’energia richiesta in Italia nel 2011, 332,3 miliardi di kWh, sono Lombardia e Sicilia a trainare l’incremento, rispettivamente con un +2,6% e un +2,2%. Più modesto, solo lo
0,5%, l’aumento della domanda nel Triveneto. In flessione solamente Sardegna e l’area Nord Ovest.

Secondo le prime stime di Terna, inoltre, nel 2011 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l’86,3% con produzione nazionale. Di questa, la fetta di mercato delle rinnovabili raggiunge il 21,6% assegnato per il 14,3% all’idroelettrico, 2,9% all’eolico, 2,8% al fotovoltaico e 1,6% al geotermico.
Prendendo in mano i dati sulla produzione nazionale netta, che si attesta sui 289,2 miliardi di kWh, si evidenzia una diminuzione generale dello 0,5%, ma con una diversa ripartizione tra le fonti:  sono in aumento geotermoelettrico (+5,2%), eolico (+5,7%) e fotovoltaico (+394%); mentre sono in calo idroelettrico (-11,4%) e termoelettrico (-1,6%).

Leggi l’analisi dettagliata della domanda elettrica sul sito di Terna

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS