Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Fotovoltaico, Italia, News

FV: AEEG MULTA I RITARDI NEGLI ALLACCI

Print Friendly

Dall’Autorità per l’Energia arriva una nuova disposizione per sanzionare i ritardi nell’allaccio degli impianti fotovoltaici. Il provvedimento prevede un indennizzo di 20 euro al giorno al titolare dell’impianto, qualora il gestore di rete non effettui la verifica necessaria per l’allaccio entro i 30 giorni previsti.

L’Autorità, attraverso la delibera ARG/elt 149/11 del 27 ottobre 2011, ha attuato una delle disposizioni previste dal Quarto conto energia, specificando, però, che l’indennizzo sarà stanziato salvo cause di forza maggiore o imputabili al richiedente o a terzi.
La stessa delibera include, tra gli oneri coperti dal Conto per nuovi impianti da fonti rinnovabili ed assimilate, anche le tariffe incentivanti erogate dal Gse proprio in virtù del Quarto conto energia, nonché per la gestione delle attività previste dallo stesso decreto.

L’Aeeg, inoltre, introduce una serie di misure per l’implementazione dei portali informatici del Gestore dei servizi energetici, per renderle più in linea con Gaudì, il sistema di gestione delle anagrafiche uniche degli impianti rinnovabili.
È invece rimandata ad un provvedimento successivo, da varare entro il 2012, la definizione delle modalità  della collocazione sul mercato da parte del Gse dell’energia elettrica prodotta e immessa in rete da impianti fotovoltaici. Disposizioni che riguardaeranno gli impianti che entreranno in esercizio dal 1 gennaio 2013, a cui verrà riconosciuta la tariffa fissa onnicomprensiva.

Leggi la delibera ARG/elt 149/11 del 27 ottobre 2011

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS