Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Aziende Informano

CENTRALI ELETTRICHE A CICLO COMBINATO DI NUOVA GENERAZIONE

Print Friendly

In occasione della conferenza Power-Gen Europe svoltasi oggi a Milano, Alstom ha presentato l’ultima evoluzione tecnologica apportata all’offerta di centrali a ciclo combinato tipo KA26, basato sulla turbina a gas GT26 di classe superiore. La nuova generazione di questa tecnologia, già sperimentata, è dotata di maggior flessibilità e migliori prestazioni, che vanno ad integrare la porzione crescente di energie rinnovabili sulla rete elettrica. Si ricorre sempre più alle centrali alimentate a gas per fornire energia di riserva alla rete quando le fonti energetiche rinnovabili intermittenti, ad esempio l’eolico e il solare, non sono in funzione. Questa capacità richiede determinate caratteristiche quali un avvio più rapido, un più rapido incremento della potenza sviluppata e una maggiore efficienza a carichi più bassi. La nuova centrale KA26 alimentata a gas può essere avviata in meno di 30 minuti e può aumentare la potenza sviluppata in modo da erogare più di 350 MW in meno di 15 minuti dal carico basso. “Queste prestazioni non hanno eguali” ha detto Mark Coxon, Senior Vice President dell’attività Gas di Alstom. “Alstom è un pioniere della flessibilità di funzionamento e, grazie ai più recenti sviluppi, offriamo oggi una tecnologia che presenta le più elevate efficienza e flessibilità a 360° per promuovere la crescita delle energie rinnovabili”.
L’impianto è anche in grado di erogare più di 500 MW di potenza in uscita, sufficiente quindi a soddisfare le necessità di energia di circa un milione di famiglie. E’ anche possibile raggiungere un’efficienza superiore al 61%. Questi miglioramenti della potenza sviluppata e dell’efficienza derivano da una piattaforma tecnologica sperimentata già esistente. La turbina a gas viene offerta sul mercato dopo un’intensa fase di ricerca e sviluppo e di test presso la centrale di collaudo a grandezza naturale di Alstom che si trova a Birr, in Svizzera. L’energia pulita è il fattore chiave della ricerca e sviluppo di Alstom. L’efficienza raggiunta da questa tecnologia di nuova generazione di evitare più di 350.000 tonnellate di CO2 ogni anno*, un miglioramento pari alle emissioni annue di CO2 di oltre 145.000 autovetture in circolazione sulle strade europee. Le turbine a gas GT24/GT26 furono introdotte a metà degli anni 1990 e attualmente sono operative in oltre 60 impianti a ciclo combinato nel mondo. Oltre 10.000 MW di questa tecnologia sono stati immessi in rete nel 2010.

* Miglioramento basato sull’efficienza media delle centrali a ciclo combinato nella UE dei 27, secondo le stime dell’International Energy Agency (IEA), 2007.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS