Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Edilizia, News

TRENTINO E FRIULI SUL PODIO DELLA GREEN ECONOMY ITALIANA

Print Friendly

Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, insieme alla Basilicata, sono le regioni più “green” d’Italia. È quanto emerge dall’Indice di Green Economy 2011 (IGE) di Fondazione Impresa, che recentemente ha aggiornato ed ampliato i settori coinvolti nell’economia verde.
Energia, agricoltura biologica, imprese e prodotti, trasporti, edilizia, rifiuti e turismo sostenibile: da questi comparti l’IGE ha potuto comporre la fotografia dell’Italia verde e stilare una classifica delle regioni italiane più orientate alle opportunità di business offerte dalla Green Economy.

I dati raccolti sulle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici, ad esempio, evidenziano che Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto hanno inviato l’11,2%, il 9,9% e il 7,4% delle documentazioni ogni 1.000 abitanti, contro una media italiana del 4%.
Il Trentino, inoltre, conquista il primo posto insieme a Campania e Lazio sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, carbon intensity ed efficienza energetica.
I dati sulla raccolta differenziata, poi, dimostrano che il Trentino Alto Adige differenzia ben il 56,8% dei rifiuti totali, seguito dal Veneto con il 52,9% e dal Friuli Venezia Giulia con il 42,6% , a fronte di una media italiana di circa 30 punti percentuali.

Un’analisi, quella della Fondazione Impresa, dove non mancano le eccellenze nell’agricoltura biologica e nel turismo sostenibile, e che evidenzia un tessuto sociale, amministrativo e industriale sempre più eco-orientato.

Approfondisci la ricerca IGE

08/06/2011

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS