Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Europa, News

ENERGIA E INNOVAZIONE AL CENTRO DELL’AGENDA EUROPEA DEL 2011

Print Friendly

Energia e innovazione guideranno la crescita economica in Europa. Ad affermarlo, nel suo discorso di apertura del nuovo anno, il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso. Il tema dell’energia costituisce infatti, secondo Barroso, il prossimo grande progetto d’integrazione europea (integrazione dei mercati, delle infrastrutture, delle politiche).
Il Presidente ha espresso la necessità di conseguire progressi effettivi per il coordinamento delle politiche degli Stati membri, al fine di consentire la nuova fase di integrazione che si apre con il 2011.
Barroso ha poi messo in evidenza i ritardi nei risultati relativi alla misure di efficienza e risparmio energetico dei 27 Paesi: carente l’attenzione ad implementare adeguate azioni per il raggiungimento dell’obiettivo del 20% di incremento dell’efficienza al 2020. Il prossimo Consiglio di febbraio dovrà quindi concordare misure concrete per superare l’attuale stallo.
L’altro tema all’ordine del giorno del prossimo Consiglio riguarda la politica dell’innovazione che dovrà confrontarsi con traguardi importanti come la realizzazione dell’Area di Ricerca europea entro il 2014, l’attivazione di partenariati per l’innovazione e il ricorso ai bandi pubblici per promuovere l’innovazione. Il ricorso coordinato a strumenti finanziari e al capitale privato, assieme all’intervento della Banca europea per gli investimenti, dovrebbero consentire di mettere a disposizione dell’attività di innovazione 400 miliardi di euro l’anno.

Approfondimenti:
Speech di José Manuel Barroso

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS