Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » News

PRIMA CENTRALE SOLARE IN FUNZIONE 24H/24

Print Friendly
Si chiama Archimede e funzionerà giorno e notte, non stop. È stata inaugurata ieri a Priolo Gargallo (SR) la prima centrale solare al mondo in grado di funzionare 24 ore su 24. Grazie all’uso della tecnologia dei sali fusi, integrata con un impianto a ciclo combinato, la centrale dell’Enel è in grado di funzionare 24 ore al giorno anche in assenza di sole.
Mediante l’utilizzo di specchi piani o concavi, i raggi solari vengono direzionati su un tubo concentratore attraversato da un liquido o da un gas, che viene così riscaldato fino a 500 gradi: il vapore generato viene impiegato in apposite turbine con la produzione di energia elettrica. La novità dell’impianto rispetto a quelli tradizionali consiste in un sistema di accumulo che consente di sfruttare l’energia prodotta anche in condizioni notturne o in assenza di sole.
Realizzata su progetto dell’Enea con un investimento di 60 milioni di euro, senza alcun contributo statale, l’impianto ha una capacità di circa 5 MW di energia elettrica con un risparmio di 2.100 tonnellate equivalenti di petrolio l’anno: le emissioni di anidride carbonica risultano così ridotte di circa 3.250 tonnellate. La centrale rientra nel piano produttivo di Enel che mira al mantenimento di tutte le tecnologie di produzione al più ampio mix di generazione di energia, spingendo quindi su un processo di efficienza energetica, sulle reti intelligenti, sui contatori digitali, ma anche sul carbone pulito e sul nucleare.

Approfondimenti

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS