Sviluppo sostenibile
Edilizia
Fotovoltaico
Solare Termico
Geotermico
Biomasse
Eolico
Idroelettrico
Mobilità
Home » Biomasse, News

INCENTIVI “VERDI” PER GLI AGRICOLTORI DEL GAL POLESINE-ADIGE

Print Friendly
Incentivi per la produzione e vendita di energia e biocarburanti da fonti rinnovabili: è la nuova opportunità offerta agli agricoltori del Gal Polesine-Adige. Il bando dell’iniziativa promossa dal GAL Polesine Adige con finanziamenti FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto del 9 luglio 2010. La Regione ha infatti espresso parere di conformità positivo al Piano di Sviluppo Locale 2007-2013.
Il bando, rivolto agli agricoltori così come definiti dal regolamento (CE) n. 73/2009, riguarda gli impianti con potenza inferiore o uguale a 250 kW da fonti rinnovabili (biomasse, biogas, solare e syngas).
Saranno favorite le iniziative che prevedono il collegamento con edifici pubblici, nonché la sostituzione di impianti alimentati da fonti energetiche fossili.
L’importo messo a bando è di 450.000 euro e la spesa ammissibile per un singolo progetto può variare da un minimo di 50 mila a un massimo di 250 mila euro. Le domande potranno essere presentate solo dagli agricoltori del territorio GAL Polesine Adige, comprendente 17 Comuni della provincia di Rovigo, e dovranno essere presentate entro e non oltre 45 giorni dalla data della pubblicazione sul BUR Veneto.
Per approfondire:

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Google
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS